Tracce di storia

La proposta didattica per l’anno scolastico 2014-2015 a cura del Prof. Gabriele Cingolani, Responsabile Didattica e Formazione dell’Istituto.

tracce_di_storia_2

Cara collega, caro collega,

di seguito troverai alcune delle proposte che l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea “M. Morbiducci” di Macerata può offrire come contributo alla tua attività didattica, e all’arricchimento dell’offerta formativa della scuola nella quale lavori. I percorsi descritti sono incentrati principalmente su alcuni snodi della storia del Novecento (la Prima Guerra Mondiale, del cui inizio ricorre il Centenario; la Resistenza, a settant’anni dalla Liberazione) e su alcuni fenomeni di più larga portata e di scottante attualità (il lavoro, l’emigrazione, la Costituzione, il ruolo delle donne…), senza dimenticare proposte di carattere metodologico, legate al lavoro dello storico e (più in generale) dello studioso di materie umanistiche. Per quanto riguarda l’approccio, ci siamo mossi in due direzioni: da un lato allargare l’orizzonte, spingendoci oltre i percorsi e gli strumenti degli studi storici tradizionali, facendo spazio anche a linguaggi forse più accattivanti e stimolanti come la musica, il cinema, il teatro; dall’altro cercando di privilegiare percorsi laboratoriali o comunque metodologie che diano il massimo spazio possibile al coinvolgimento diretto dei ragazzi. Oltre agli interventi in classe, proponiamo anche momenti fuori dalla scuola; in primo luogo vogliamo ricordare il collaudato progetto Eventi e luoghi della Resistenza, gestito dall’ANPI con la nostra collaborazione, che prevede percorsi della memoria nelle zone in cui hanno combattuto i nostri partigiani; quindi le mostre dedicate a Carlo Balelli, fotografo di guerra nel periodo 1914-1919, e a Charlotte Delbo, internata francese nei campi nazisti e amica di Primo Levi; infine la possibilità di visitare, nel contesto di un articolato progetto didattico, il “Museo dell’emigrazione marchigiana” di Recanati. Oltre alle proposte per le classi, l’Istituto Storico come tutti gli anni organizzerà alcuni momenti di formazione e aggiornamento per docenti: sono per ora previsti un incontro sul tema delle migrazioni a novembre, un corso sulla Didattica della Shoah a gennaio e iniziative collaterali alle già citate mostre su Balelli e Delbo, anch’esse nei primi mesi del 2015. Altri incontri di formazione potranno essere concordati e organizzati con gruppi di insegnanti che ne facessero richiesta. L’istituto è inoltre disponibile, nei limiti delle strutture e del personale a disposizione, per accogliere gli studenti che volessero svolgere l’alternanza scuola-lavoro in un contesto di ricerca storica e di organizzazione di attività culturali e didattiche. Un’ultima considerazione: i laboratori, le lezioni e le altre iniziative proposte sono assolutamente flessibili: è nostra intenzione infatti offrire un supporto concreto e integrato alle reali attività didattiche e alla programmazione dipartimenti. Con l’augurio di vivere un anno scolastico pieno di soddisfazioni insieme ai tuoi studenti, resto a disposizione per ogni informazione e chiarimento.

Il responsabile dell’offerta didattica ISREC Prof. Gabriele Cingolani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...