Un Istituto molto resistente

Anche quest’anno l’Istituto Storico offre agli studenti e agli insegnanti del maceratese una vasta gamma di opportunità formative.

Cliccando su questo link si può scaricare il pdf della Proposta didattica 2015-2016.

cattura

 

Qui di seguito la lettera di presentazione della proposta didattica del Presidente Paolo Coppari e della Direttrice Annalisa Cegna, dove si spiegano anche le difficili condizioni in cui è costretto a operare quest’anno l’Istituto:

       La ripresa autunnale 2016 si apre con una brutta pagina per gli Istituti marchigiani per la Storia del movimento di liberazione che sono stati di fatto privati dei loro insegnanti comandati; tutto ciò grazie alla legge 107 del 2015 (meglio conosciuta come “Buona Scuola”) ed alla circolare n.15090 del 15/06/2016 che l’Ufficio Scolastico delle Marche ha applicato alla lettera, a differenza di molte altre regioni italiane.

      Chi ci conosce ed ha partecipato alle nostre iniziative, sa molto bene che grazie agli insegnanti comandati (ricordiamo tra gli altri, Maila Pentucci e Gabriele Cingolani), l’Istituto negli anni scorsi ha potuto svolgere la sua preziosa attività di “ponte” tra la ricerca storica, la scuola ed il territorio; tra la storia generale e quella locale; tra il sapere storico e le nuove generazioni; tra il passato e nuove forme di comunicazione e divulgazione storica.

      A tutto ciò, sia ben chiaro, non vogliamo rinunciare e- nonostante queste ingiustificate “mutilazioni” – abbiamo prontamente reagito, potenziando la nostra offerta formativa e facendo leva sull’appoggio e sul sostegno di molti amici e colleghi.

      Non solo siamo riusciti a confermare la ricca programmazione dell’anno scorso, ma l’abbiamo potenziata sul versante della didattica con due nuove proposte: un seminario sull’insegnamento della storia ed una nuova iniziativa a cadenza mensile sulle parole calde della storia, della geografia, della cittadinanza e della didattica.

     Stiamo inoltre lavorando per rafforzare i legami ed i rapporti di collaborazione con enti ed associazioni del territorio come il Museo della Scuola “Paolo ed Ornella Ricca” dell’Università di Macerata ed il Museo Regionale dell’Emigrazione a Recanati.

     C’è infine in cantiere un progetto per il quale stiamo cercando sinergie e collaborazioni in tutta la regione. Vorremmo offrire il nostro contributo alla rinascita delle comunità colpite dal recente terremoto, lavorando insieme perché non perdano l’identità e la propria storia; perché insieme alle case, alle strade, ai ponti si ricostruiscano altre infrastrutture, quelle civiche, come il senso di appartenenza, l’orgoglio per il proprio passato e la fiducia nel futuro del proprio territorio.

     Augurando a tutti un buon lavoro, vi chiediamo di sostenere il nostro sforzo progettuale ed organizzativo con l’adesione alle iniziative ed il vostro contributo di idee e di proposte.

Il Presidente                                                                           La Direttrice Scientifica

Paolo Coppari                                                                                  Annalisa Cegna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...